AIMO MARIAPAOLA
AIMO MARIAPAOLA
Privacy, libertà di espressione e rapporto di lavoro.
Pagine:
X-390
Anno di edizione:
2003
ISBN:
88-243-1473-2
Disponibilità:
Disponibile
Prezzo:
€ 32,00
Materia:
Diritto privato - commerciale - del lavoro
Collana:
Università di Torino - Dipartimento di Scienze giuridiche - Memorie (Serie V)
Numero di Collana:
17
Raccolta:
SOMMARIO
L'A., dopo aver ricostruito il percorso della progressiva affermazione dei diritti fondamentali della persona nel rapporto di lavoro (con particolare riferimento al ruolo di primo piano svolto dallo Statuto dei lavoratori all'interno di questo percorso), affronta, da un lato, la tematica della tutela della sfera privata del cittadino-lavoratore, anche alla luce della cosiddetta legge sulla privacy, e, dall'altro, quella della tutela della sua speculare sfera pubblica, cioè della libertà di espressione del lavoratore (si pensi all'obiezione di coscienza professionale, al diritto di critica, nonché all'autodeterminazione dell'aspetto esteriore). L'ultimo capitolo del volume è dedicato al tema dei rimedi (preventivi e indennitari) apprestati dall'ordinamento a garanzia dell'“essere persona” del lavoratore ed alle prospettive di regolamentazione che si stanno delineando, sia a livello nazionale che comunitario, in materia di trattamento dei dati personali dei lavoratori.